MOTTI FAMOSI

L’acqua o è troppa o è troppo poca

Il porco non viene mai vecchio, ma il vecchio diventa porco

Scopo della vita: ricercare il vero, il buono, il bello = Francesco de Sanctis “la giovinezza”

Cechov: la verità viene sempre a galla ma questa non è una verità,

Marcello Veneziani: nessuna società può sopravvivere alla morte delle idee

Jim Morrison: vivi come se dovessi morire domani, ma pensa come se non dovessi morire mai

Democrito: il cosmo è movimento, la vita è opinione che si adegua

L’Italia: il bel paese ch’Appennin parte e l’ mar circonda e l’Alpe

Cahier de doléance : elenco delle lamentele

-sindrome “Nimby” (Not in my backyard = Non nel mio cortile).
-sindrome“Banana” (Build absolutely nothing anywhere near anything = Non costruilre assolutamente nulla in nessun luogo vicino a niente).

In the words of Victor Hugo, “ There is no greater power in Earth than an idea whose time has come”.
Nel cuore non c’è maggior potenza di un’idea il cui tempo è in arrivo

Si narra che il padrone condusse il suo asinello in mezzo a due mucchietti di fieno, di modo che l’animale potesse sfamarsi. Allora l’asino cominciò a guardare il fieno sia alla sua destra che alla sua sinistra, per decidere quale covone mangiare.
Ma, ahimè, i cumuli di fieno erano identici come forma e dimensione, ed entrambi equidistanti dalla testa dell’asino. Egli cominciò allora a guardare il fieno alla sua destra, poi a girare il capo verso il mucchio di sinistra, poi nuovamente a destra…e così via finché, non sapendo decidere, non essendoci per lui motivazioni logicamente valide per scegliere il covone di destra piuttosto che quello di sinistra, morì di fame!

C’est urgent d’attendre =
E’ urgente attendere

Piegati giunco che passa la piena del fiume

C’è chi arriva, c’è chi parte e chi non và da nessuna parte

Piangere sul latte versato son lacrime perse

La Rochefocaul: L’ipcrisia è perlomeno il pedaggio che il vizio paga alla virtù

Gauguin: “Where are we going?” Dove stiamo andando?

La riconoscenza è una malattia che il cane non trasmette all’uomo

“Se t’avviene di trattar delle acque consulta prima l’esperienza e poi la ragione”
Leonardo da Vinci

C’è un tempo per parlare ed un tempo per tacere (l’ecclesiale)

La morale insegna con l’esempio. Ma l’esempio funziona solo se amiamo, ammiriamo, stimiamo profondamente la persona che ci dà l’esempio.

“Coloro che dicono che il mondo andrà sempre così come è andato finora…contribuiscono a far sì che l’oggetto della loro predizione si avveri”
Immanuel Kant

La memoria è un diario che ognuno di noi porta con sé.

Dell’importanza dell’acqua ci si accorge quando il pozzo è asciutto

Quando l’ultimo albero sarà stato tagliato, l’ultimo animale abbattuto, l’ultimo pesce pescato, l’ultimo fiume avvelenato, allora vi accorgerete che il denaro non si può mangiare
(anziano tribu cree)

La coerenza è la virtù degli imbecilli (Oscar Wilde)

La rana era in uno stagno che pian piano diventava sempre più caldo. Quando se ne accorse era troppo tardi: era lessata

C’è qualcosa di peggio di non essere riuscito: non aver tentato

nessuna paura che mi calestino: calestrata divento un sentiero (l’erba)

Le buone idee sono rare: rendile grandi.

Se vuoi andar veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai con gli altri

Certe cose non si può nemmero dire che vanno ignorate perché già ignorarle è troppo

Se ci fosse un pò di silenzio, se tutti facessimo un pò di silenzio, forse qualcosa potremmo capire ( Federico Fellini)

La libertà è una bella cosa peccato che ce ne sia troppa (A. Sordi ne “Il borghese piccolo piccolo”)

La vita rincomincia sempre (persona in carrozzella per lesione spinale)

In questo mondo niente è sicuro eccetto la morte e le tasse (Benjamin Franklin)

Le regole del saper vivere? ” Due: buon senso e buon gusto” (Conte Nuvoletti , Giovanni Nuvoletti Perdomini classe 1912)

Se tu mi dai una cosa ed io te ne dò un’altra alla fine abbiamo una cosa ciascuno. Se io ti dò un’idea e tu me ne dai un’altra alla fine ne abbiamo due ciascuno.

Finché ti morde un lupo, pazienza. Quel che secca è quando ti morde una pecora.

Senectus ipsa est morbus = la vecchiaia è essa stessa una malattia

Il mondo sarà salvato dalla bellezza (Dostoevskjj)

La bellezza è la cosa più inutile che esista ma di cui non possiamo far a meno. (Sergio Givone)

Il bello ci seduce e ci guida sempre anche se noi lo tradiamo di continuo (Sergio Givone)

Quando vedi uno scarafaggio occhio perché di sicuro ce ne sono altri

Il bello del capitalismo è che ogni tanto vi succede qualcosa che separa il denaro dai cretini. (aforisma di Galbraith)

Ogni giorno senza un sorriso è un giorno perso (Chaplin)

Bisogna pensare, leggere troppo rovina la mente (Francis Crick, premio Nobel e scopritore dell’elica del DNA)

Noi ragioniamo secondo modelli, non secondo logica (Philip Johnson-Laird)

Qualsiasi cosa è meglio della morte, nulla è meglio della libertà (Ingrid Betancourt)

La differenza tra il deserto ed il giardino non è l’acqua ma l’uomo ( detto arabo)

Il nemico del mio amico è mio amico (detto popolare)

Dileggiare la forma per rispondere ad un concetto è un’arma piuttosto vile, che accomuna ad Azzeccagarbugli più che ad un fine dicitore. (Sergio Rossi) di Elbareport

SE VUOI CHE L’AMICIZIA SI MANTENGA ..FAI CHE UNA MANO VADA E L’ALTRA VENGA”

Il modo di apprendere la realtà non può prescindere dalle nostre esperienze

Ai nostri giorni ci vuole intelligenza per dominare lo strumento tecnologico, per selezionare le informazioni, per scegliere le giuste connessioni, per stabilire la meta da raggiungere senza perdersi nell’oceano della virtualutà

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” sosteneva il chimico Antoine Lavoisier.

Si nasce per far guerra alla morte ed esserne sconfitti (Marcello Marchesi)

L’immigrazione nella legge è una ricchezza, l’immigrazione senza regole è un fattore di instabilità (Ulderico Bernardi)

Fare tanto sport e stare in compagnia allontana la malattia (Azaimer)

Ciascuno di noi ha i suoi 15 minuti di celebrità (Andy Warhol)

l’asino bigio del Carducci al passar del treno: tutto quel chiasso ei non degnò d’uno sguardo, e a brucar serio e lento continuò

Se non dico niente non mi chiederanno di ripeterlo

Solo un animo nobile è capace di perdonare (Bals)

Il lotto è la tassa sull’imbecillità: più si è imbecilli più si gioca (Gigi Stefani)

L’unica costruzione della terra che si vede dalla luna è la muraglia cinese

Se non rischiate rischiate ancora di più (Erica Jong)

QUANDO NON SI E’ ABITUATI A DIRE LE COSE COME STANNO, IL VERO DIVENTA QUELLO DI CUI UNO SI CONVINCE O SPERA CHE SIA.

Meglio rimanere in silenzio e passare da stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (aforisma di Oscar Wilde)

Il bicchiere dato ma non richiesto è come il latte. Lo stesso bicchiere dato su richiesta è come l’acqua. Ma il bicchiere che si supplica di avere e che viene dato in maniera risentita è come sangue.

Se la realtà non coincide con la teoria tanto peggio per la realtà (Hegel)

Vox populi vox Dei

Coloro che usano la ragione non la venerano, coloro che la venerano non la usano

Tre sono le cose insaziabili: l’inferno, la bocca della vulva e la terra che non si sazia mai di acqua

Fà più rumore un’albero che cade , che una foresta che cresce

Lo stipendio pubblico è un diritto che si acquisisce per raccomandazione e, una volta avutolo, non si è tenuti a dare nulla in cambio ( perversa convinzione radicata nel sud d’Italia)

C’è un solo modo per perdere sempre: non provarci mai (Gramsci)

Non c’è mai stata un’epoca in cui l’uomo era un animale (Gilbert Keith Chesterton)

L’uomo è una rivoluzione non un’evoluzione
(Gilbert Keith Chesterton)

La società moderna richiede 5 “menti” : la mente disciplinata, la mente sintetizzatrice, la mente creativa, la mente rispettosa e quella etica. (Howard Gardner)

In politica il punto non è essere ma apparire. (Peter Gomez)

se vuoi far tutto devi farlo meno bene

Soltanto chi non ha più curiosità di imparare è vecchio (Ugo Olietti)

Felicità non è avere tutto ciò che si desidera ma desiderare tutto ciò che si ha (Oscar Wilde)

Il bello è lo splendore del vero (Platone)


La natura ha semplicità e dunque grande bellezza (Richard Fleymann)

“Ridi e tutto il mondo riderà con te, piangi e piangerai da solo”

Quando la politica è dettata dal panico è sempre , irrazionale, pericolosa e a lungo termine indebolusce sicurezza e stabilità. (Fareed Zakaria)

I compromessi sono parte vitale di ogni democrazia (Daniel Libeskind architetto della ricostruzione delle due torri di NewYork)

Essendo l’architettura (come ancho sono tutte le altre arti) imitatrice della Natura, niuna cosa patisce, che aliena et lontana sia da quello che essa Natura comporta. (Andrea Palladio)

La saggezza urla per le strade ma nessuno la ascolta (Bibbia)

Chi pochi soldi ti ha rubato ieri, domani ti vuoterà casse e forzieri

Piangere come vite tagliata che geme umore appena incisa (vernacolo fiorentino)

Solo i cretini non cambiano mai d’opinione (ma lo ha detto un cretino)

Chi vuol andare veloce va da solo, chi vuole andare lontano deve viaggiare insieme. (proverbio africano)

Every cloud has a silver lining ( ogni nuvola ha una fodera d’argento )

È folle sacrificare burro, panna montata, lardo e vino per vivere qualche anno in più da trascorrere in casa di riposo mangiando brodaglia. (Giuseppe Gottardi)

Ciascuno di voi consideri gli altri superiori a sè stesso ( San Paolo apostolo )

Il vincitore al vinto: Ho vinto io ma mi batterò sempre perché tu possa dire le tue idee

Guardati allo specchio. Stai un pò più del dovuto e scoppierai a ridere. (proverbio ebreo)

L’unica cosa di cui dobbiamo veramente aver paura è la paura stessa (Roosvelt)

Il volontariato: fare agli altri in cambio di nulla

Chi gioca per bisogno perde per necessità

È bene che , ogni tanto, i soldi vengano separati dagli imbecilli (John Galbraith in occasione della crisi finanziaria 2008)

Atterrisce più la pompa della morte che la morte stessa (Seneca)

L’uomo che non ha in sè alcuna virtù invidia sempre quella degli altri (Francis Bacon)

Non v’è persona curiosa che non sia anche maligna (Plauto)

Il saggio non ha bisogno di un grande uditorio ma solo di pochi eletti (Seneca)

L’uomo che ha vissuto di più non è quello che può annoverare il maggior numero di anni ma colui che più intensamente ha sentito la vita (Jean Jacque Russeau)

Non è difficile governare gli italiani: è inutile (B. Mussolini)

Sempre meno credo nelle abalisi astratte e sempre più negli esempi, (Dacia Maraini 18.11.2008)

Chi sà fa chi non sà insegna

Bisogna sapere di non sapere. Diffidare di quelli che non sanno di non sapere (Socrate)

Vincere la lotteria e perdere il biglietto

Il pane di ieri è buono domani (Enzo Biagi)

Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire (Seneca)

Non ciò che l’uomo è soltanto ciò che fa, è il patrimonio che non potrà mai perdere (Hebbel)

Gli italiani non spendono, i politici spandono (crisi economica dic. 2008)

Chi paga ordina la musica (detto popolare)

Bisogna accontentarsi di verità modeste, quelle che si conquistano faticosamente con lo studio, la discussione, il ragionamento e che possono essere verificate o dimostrate. (Primo Levi)

Non basta fare il bene, bisogna farlo bene! (Diderot)

Nella vita non riusciamo a raggiungere il meglio ma almeno possiamo evitare il peggio (Italo Calvino)

Prega come se tutto dipendesse da Dio. Agisci come se tutto dipendesse da te (S. Agostino)

Il colmo: mettere la volpe a guardia del pollaio

Ogni legno forte diventa cenere (Gio pomodoro)

IL PERFEZIONISTA: ad uno che gl’indicava una splendida statua da ammirare, non vide di meglio di notare che l’unghia dell’indice non era tagliata bene

MODI DI DIRE:
ABBECEDARIO – Espressione di sollievo di chi si è accorto che c’è anche Dario
ADDENDO – Urlo della folla quando a Nairobi stai per pestare una merda
ASSILLO – Scuola materna sarda
CERVINO – Domanda dei clienti all’oste romano
FAHRENHEIT – Tirar tardi la notte
MARRON GLACES – Testicoli sotto zero
PIUMONE – Richieste di sporcaccioni veneti mai sazi di sesso
SOMMARIO – Indicativo presente del verbo ‘essere Mario’
CADETTO: cosa? (dialetto romanesco)
CARAFFA: altro modo romanesco per definire persona ingorda che vuole tutto per sé
BEONE: essere il n.1 (inglese)
DANDY: numerosi (dialetto avellinese)
DEGENTE: passabile (dialetto avellinese)
DISSENTERIA: non sarei d’accordo (dialetto veneto)
OLEANDRO: modo toscano di apostrofare un amico
RIMORSO: risultato ottenuto concedendo nuova fiducia ad un cane
SINCERO: romano che si duole di essere stato presente! (es: sincero era mejo)
FNE MODI DI DIRE

Due cose sono incerte al mondo: l’universo e l’ignoranza. Sull’universo nutro dei dubbi sull’ignoranza no!. (Albert Heinstein)

I piccoli possono rovinarsi solo cercando di imitare i grandi

Nella vita si fanno tre cose: si nasce, si muore, si cambia.

A volte ci sono treni che non puoi perdere.

La differenza non è fra chi crede e chi non crede ma fra chi pensa e chi non pensa (Corrado Augias)

Senza crisi non ci sono sfide e senza sfide la vita è routine, lenta agonia

Prima fai quello che è necessario, poi quello che è possibile vedrai che dopo farai l’impossibile (S. Francesco)

Chi meno ragiona grida più forte

La religione è una benedizione se essa ridesta lo spirito civile, una maledizione se diventa un pretesto per la discriminazione. (Thomas Jefferson)

Non scoprirà mai nulla di nuovo chi è pago delle cose già scoperte (Seneca)

I pettegolezzi quando invecchiano diventano miti (Stanislaw J. Lec)

Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire ma non trovò nessuno.

Solo chi non mangia non fa briciole (Mario Giordano)

Non c’è festa più chiassosa di quella cui non si partecipa.

Quando finiscono i soldi si fanno avanti le idee

Chi non vuol dar la pecora perde la vacca

A brigante, brigante e mezzo (Bettino Craxi)

Un uomo è libero quando vuole esserlo (Voltaire)

Non condivido le tue idee ma mi batterò con la vita perchè tu possa esprimerle. (Voltaire)

Chi rimpiange troppo i tempi migliori passati, rende ancora peggiori quelli presenti.

È meglio essere approssimativamente corretti che esattamente sbagliati

La vita di ogni giorno è fatta di continui miracoli ma ne siamo talmente abituati da considerarli semplici banalità.

Metti in pratica quello che sai.

Non c’è uomo che non ami la libertà, il giusto però la esige per tutti, l’ingiusto solo per sé. (Ludwig Börne)

NON TUTTI I COGLIONI STANNO NELLE MUTANDE!

Il futuro stà nella capacità di sfruttare le infinite possibilità di oggi

Il vero problema del fannullone è che, siccome non fa nulla, non sa mai quando ha finito

Only bad news is good news (solo la cattiva notizia è buona notizia)
Only bed news is good news (solo le storie di letto sono buone notizia) modificata da Santoro

Chi tace o muove la testa muore ogni volta che lo fa

Farla fuori dal water (cioè commettere delle stupidaggini colossali)

Learning by doing (imparare facendo) – Renzo Piano

La verità si ritrova sempre nella semplicità mai nella confusione (Isaak Newton)

L’immaginazione vale più della conoscenza (Albert Einstein)

Il bene è la regola dell’umanità ( S. Agostino )

Saggio è colui che si contenta dello spettacolo del mondo (Fernando Pessoa)

Volevamo cambiare il mondo ed il mondo ha cambiato noi ( E. Scola)

Si vive solo nell’infanzia tutto il resto è un epilogo (scrittrice belga)

La cultura costa molto ma l’incultura costa moto di più.

Il futuro non è più quello di una volta

In questo mondo i corpi si manifestano e gli spiriti si nascondono

Un quarto d’ora prima di morire era ancora in vita (motto lapalissiano da una canzonetta di La Palice)

Non sò far niente ma ho dato il massimo (miss Italia 2009)

Dio non gioca a dadi con l’universo (Albert Einstein)

Scienza e religione non sono in conflitto ma la scienza è ancora troppo giovane per comprendere

La terra ha musica per coloro che l’ascoltano (W. Shakespeare)

Se una cosa non ti è costata nessuna fatica, vuol dire cne l’hai fatta male!

Scritta sul muro esterno di una università in America: Dio è morto, firmato Nietzche. Sotto un ignoto ha scritto: Nietzche è morto, firmato Dio.

La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre

Essere colti non significa ricordare tutte le nozioni, ma sapere dove andare a cercarle. (Beniamino Placido)

L’unica certezza che ci rimane è il dubbio

Essere come il bue che dà del cornuto all’asino

Non si può dare fiducia ad una persona che dice con venti parole ciò che può essere detto con dieci (Demostene)

Dell’uomo l`anima somiglia all`acqua,
dal ciel discende, al ciel risale,
sempre cangiando.
Come tu, anima dell`uomo, all’acqua come somigli !
e tu, destino dell’uomo al vento!
(W. Goethe)

“Quando la testa e la mano vengono separate, l’effetto che ne deriva è una mutilazione dell’intelligenza. “Richard Sennett, sociologo e scrittore statunitense.

il denaro è un ottimo servo ma un pessimo padrone (Silvano Pontello)

Per rovinarsi il modo più veloce è coi cavalli, il più piacevole con le donne, il più sicuro con gli esperti

c,e una fonte di energia che non costa niente : il buon senso
(Silvano da Treviso)

Qual eminenza di mente fu quella di colui che s’immaginò di trovar modo di comunicare i suoi più reconditi pensieri a qualsivoglia altra persona,
benché distante per lunghissimo intervallo di luogo e di tempo? parlare con quelli che son nell’Indice, parlare a quelli che non sono ancora nati
nè saranno se non di qua a mille e dieci mila anni? e con qual facilità? con i vari accozzamenti di venti caratteruzzi sopra una carta.
Galileo GalileiDialogo sopra i due massimi sistemi del mondo, Giornata prima.

Getting Things Done, che in italiano sta per “Detto, Fatto”

La vera natura umana è solo apparire

la felicità consiste nel cercarla non nel trovarla

dove men si sa, più si sospetta (Machiavelli)

non si è mai visto un tacchino fare il tifo per anticipare il natale

Il libro è stato la matrice del pensiero critico, la televisione è la matrice del conformismo, internet è la matrice della teoria del sospetto e del complotto

Ho l’impressione che, a proposito di ebook e dintorni, si corra il rischio di continuare a ripetere che “è troppo presto”, fino a quando non ci si accorgerà che, all’improvviso, “è troppo tardi ” . (Alessandro Zaccuri, scrittore)

Si temono i danni del fiume in piena e non quelli degli argini che li contengono

Scrivere è come scolpire: bisogna togliere (Indro Montanelli)

Non mi basta il vostro ricordo, voglio il vostro caro ritorno ( Rina)

Se il mentitore dice ” io mento ” allora non è piú un mentitore

Nella politica italiana non basta essere onesti bisogna anche essere capaci. (Vittorio Sgarbi)

I vincitori non si salveranno mai se non rispetteranno i templi e gli dei dei vinti (Eschilo, Agamennone)

ERBA. Blaga Dimitrova:
Nessuna paura che mi calpestino.Calpestata, l’erba diventa un sentiero.

Se la merda fosse oro i poveri nascerebbero senza buco del culo.

Tra moglie e marito non mettere il rito

Quando ero bon de darghelo no ero bon de dirghelo,  adesso che son bon de dirghelo no son pi non de darghelo

Vedere sempre il generale nel particolare ecco il tratto distintivo del genio rispetto all’uomo comune (Scopenhauer)

Compra al rombo del cannone e vendi al suono del violino

Ma perchè stare fermi quando si può stare immobili?   (Altan)

Nella vita fare le cose giuste non significa conoscere le regole

La fantasia è una forza che non puoi neanche immaginare

L’importante  non è quanto aspetti ma  chi aspetti

parlare con te è come battere l’acqua nel mortaio

Berlusconi:io compro tutto dall’a alla z/

ma quanto costa questo cazzo di pianeta/l

o compro io. Lo voglio adesso/

poi compro Dio, sarebbe a dir compro me stesso

Se vai ad attingere acqua al pozzo pensa a chi lo ha scavato

Dal punto di vista del martello tutto il mondo è fatto di chiodi

Non versare mai zucchero sul miele


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *