ACQUEDOTTI

L’impiego della moderna tecnologia e la gestione computerizzata delle risorse consentono di realizzare acquedotti che si distinguono per economia di costruzione e di gestione, contenute perdite occulte e consegna dell’acqua all’utenza sempre corretta. E’ questo il tema svolto in questa sezione tramite una serie di articoli che, messe in evidenza le incongruenze degli schemi costitutivi classici in esercizio e consigliati dalla letteratura tecnica, ne indicano alcuni rimedi valutando i risultati ottenibili sia in acquedotti effettivamente realizzati e funzionanti da anni sia in altri di pura invenzione. Le dimostrazioni sono basate su dati reali di esercizio oppure su simulazione al computer. Sono messi in evidenza anche i vantaggi ottenibili da una razionale utilizzazione dei serbatoi di compensazione e delle pompe a velocità variabile nel mentre è dimostrata l’inutilità dei serbatoi pensili e delle vasche di carico di testata. Molta importanza è attribuita agli acquedotti funzionanti a pressione di esercizio variabile e regolata in funzione delle richieste dell’utenza, alla riduzione del loro carico idraulico notturno ed infine alla regolazione diffusa della pressione di rete ritenuti mezzi fondamentali per ovviare alle enormi perdite occulte che ne costituiscono il male endemico. Su tutto domina la necessità di modificare i concetti base rendendo gli acquedotti dei veri ” figli del telecontrollo”.
Vengono avanzate proposte relative ad acquedotti innovativi e, alcune volte, fantasiosi ed improbabili ma dalle quali ci si augura possano nascere fruttuose discussioni. Viene proposto di dotare gli acquedotti di grandi serbatoi di accumulo sotterranei, delle barriere mobili di foce ed infine di una fantasiosa e per ora assolutamente irrealizzabile rete di adduzione nazionale atta a realizzare il mutuo ed integrale collegamento degli acquedotti italiani .

Marcello Meneghin  – altratecnica O gmail.com    (sostituire O con @ )

 

 

360 pagine ricche di informazioni a soli euro 1.99

per acquisti:

http://www.amazon.it/Acquedotti-Realt%C3%A0-e-futuro-ebook/dp/B007I9ADF8

 

leggi la sinossi:        http://goo.gl/R1MtQT