GLI IMPIANTI MECCANICI

 

IL SOLLEVAMENTO CON POMPE

L’avvento delle pompe e soprattutto delle elettropompompe di sollevamentodell’acqua, che si può dire avvenuto qualsi un secolo addietro,  ha apportato una benefica rivoluzione negli acquedotti i quali dapprima funzionavano solo a gravità. Da quel momento e in gran parte con merito appunto  dei sistemi di solevamento si può dire che la rivoluzione continua essendo purtroppo un pò frenata dalle regole classiche che ne ostacolano quella vera esplosione che l’abbinamento pompe, apparecchiature idrauliche e soprattutto impianti di telecontrollo e telecomando consentirebbero di attuare. Questa necessaria rivoluzione definita che chi scrive “far diventare gli acquedotti figli del telecontrollo” pervade questo sito in moltissoime parti essendo ritenuta da chi scrive assolutamente necessaria ed ineluttabile.

 

 

 

METODO DI REGOLAZIONE DELLA PRESSIONE DELLE RETI ACQUEDOTTISTICHE CON PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

La regolazione della pressione delle reti con inserimento di valvole diffuse in tutto il territorio

 

 

 

LA RISOLUZIONE DELLE EMERGENZE IDROPOTABILI MEDIANTE SERBATOI SOTTERRANEI DI INTEGRAZIONE DEI BACINI ARTIFICIALI

Una delle metodologie necessariue per risolvere la crisi idrica che sta per sopravvenire, è senza dubbio la costruzione di bacini artificiali mediante dighe di ritenuta. Si constata però che per diversificati motivi, non sussistono in Italia residue possibilità di realizzazione di tali opere per cui è giocoforza ricorrere al sottosuolo per ricavarvi, come l’articolo spiega, dei hrandi bacini di accumulo d’acqua